La chirurgia estetica è la branca chirurgica di Villa Patrizi CID che interviene al di fuori da qualsiasi contesto di malattia e si occupa di correggere e migliorare l’aspetto fisico del paziente eliminando o riducendo determinate imperfezioni o difetti del corpo.

I benefici ottenibili non sono solo a livello fisico, ma anche a livello psicologico aumentando l’autostima e la sicurezza, attenuando paure e le insicurezze, che possono essere provocate da un difetto fisico con il quale non si riesce più a convivere serenamente.

La chirurgia estetica quindi può anche essere d’aiuto per trovare un proprio equilibrio sia fisico che psicologico e per stare bene con se stessi.

Chirurgia del viso

  • Blefaroplastica superiore-inferiore-completa

    La blefaroplastica è l’intervento chirurgico in grado di correggere l’eccesso di pelle delle palpebre superiori ed inferiori, le borse sotto gli occhi e l’abbassamento del sopracciglio (palpebra cadente) che determina un senso di stanchezza e di vecchiaia superiore alla realtà e può a volte può interferire con una corretta visione oculare.

    Per saperne di più clicca qui

  • Labioplastica

    L’intervento di cheiloplastica o labioplastica è un intervento di modellamento delle labbra. Serve a modificare la forma e il volume delle labbra, correggendo i difetti sgraditi al paziente. Consente di ridurre o aumentare la sola componente rossa oppure la cute del labbro, o infine ambedue le parti.
    Per saperne di più clicca qui

  • Lifting cervicale e facciale

    Il lifting cervico-facciale è eseguito per correggere gli effetti del rilassamento della cute del volto e del collo dovuti all’invecchiamento, ai danni solari e alle abitudini di vita. L’obiettivo dell’intervento è quindi quello di rendere più “fresco” e giovanile l’aspetto del volto.  La correzione dei difetti sopra citati, è ottenuta mediante il sollevamento e il riposizionamento dei tessuti della faccia e del collo consentendo l’eliminazione o almeno l’attenuazione delle rughe e dei solchi più evidenti.

    Per saperne di più clicca qui

  • Lifting medio facciale

    Il lifting medio-facciale (lifting della parte centrale del volto) è eseguito per correggere gli effetti del rilassamento e dell’atrofia della cute e dei tessuti sottostanti. Le cause di queste alterazioni sono l’invecchiamento, la forza di gravità, i danni solari, l’affaticamento, le abitudini di vita e, in certi individui, la predisposizione familiare all’invecchiamento precoce.  La correzione dei difetti sopra citati, è ottenuto mediante il sollevamento e il riposizionamento delle fasce, dei muscoli, del grasso e della pelle della parte centrale del viso consentendo l’eliminazione o almeno l’attenuazione delle rughe e dei solchi più evidenti. L’obiettivo dell’intervento è quindi quello di rendere più fresco e giovanile l’aspetto del volto, senza cambiarne la fisionomia e l’espressione.

    Per saperne di più clicca qui

  • Rinoplastica

    La rinoplastica è un intervento chirurgico che consente la correzione del profilo e della morfologia del naso e ha finalità estetiche/funzionali.
    Il miglioramento si ottiene mediante la riduzione e il rimodellamento dello scheletro cartilagineo e osseo correggendo i difetti e cercando di ottenere un risultato “naturale”.
    È un intervento indicato per correggere le deformità congenite o acquisite a seguito di traumi e nel trattamento di alcuni problemi respiratori.
    Per saperne di più clicca qui

  • Otoplastica

    L’otoplastica è l’intervento chirurgico che permette di correggere le orecchie a sventola, definite con termine medico “orecchie ad ansa”. Tale malformazione congenita del padiglione auricolare è dovuta a due alterazioni morfologiche: l’ipertrofia della conca e la mancanza della piega dell’antelice.

    Per saperne di più clicca qui

Chirurgia del corpo

  • Addominoplastica

    L’addominoplastica è un intervento che ha come scopo il rimodellamento dei tessuti dell’addome. Viene eseguito per eliminare l’eccedenza di tegumento (cute e tessuto adiposo sottocutaneo) che può produrre alcuni evidenti inestetismi. Consiste nell’asportazione dell’eccesso di pelle e conferisce all’addome un aspetto più gradevole e naturale.

    Per saperne di più clicca qui

  • Gluteoplastica

    La Gluteoplastica corregge l’abbassamento dei glutei (ptosi glutea) ed ha lo scopo di riportarli al di sopra della piega, di rimuovere la cute in eccesso ed eliminare le grinsosità della pelle.

    Per saperne di più clicca qui

  • Lifting delle braccia

    L’intervento è volto alla correzione della rilassatezza cutanea ed eventualmente anche dei depositi adiposi delle braccia. Il “lifting delle braccia” detto brachioplastica è, quindi, un intervento chirurgico finalizzato a rimodellare l’arto superiore, dalla spalla al gomito. Riduce, quando opportuno, l’eccesso adiposo, al fine di migliorare il profilo delle braccia, conferendo un aspetto di maggiore tonicità ed eliminando il fastidio che talora nasce a causa dello sfregamento della superficie interna delle braccia durante i movimenti. ?Tali condizioni possono conseguire all’avanzare dell’età, a gravidanze, a cospicui e repentini cali ponderali.
    Per saperne di più clicca qui

  • Lifting delle cosce

    L’intervento di lifting delle cosce è volto all’asportazione della cute e del grasso in eccesso in corrispondenza della regione interna delle cosce. Tale condizione è causata dalla rilassatezza dei tessuti e dalla diminuzione dell’elasticità della pelle e può realizzarsi a causa dell’avanzare dell’età, oppure a seguito di gravidanze e di cospicui e repentini dimagrimenti. Con questa operazione è quindi possibile migliorare il profilo interno delle cosce conferendo un aspetto di maggior tonicità ed eliminare il fastidio e l’infiammazione che talora occorrono a causa dello sfregamento della superficie interna degli arti durante il cammino o la corsa.
    Per saperne di più clicca qui

  • Liposuzione-Liposcultura

    La liposuzione è un intervento di chirurgia che consente di eliminare per aspirazione gli accumuli localizzati di grasso corporeo, resistenti alla dieta e all’attività fisica.

    Viene impiegata per modellare il profilo corporeo rimuovendo il grasso in eccesso da specifiche aree: i fianchi, l’addome, la regione trocanterica, le ginocchia, il mento, etc.

    Per saperne di più clicca qui

Chirurgia del seno

  • Mastopessi

    L’intervento di mastopessi viene eseguito per migliorare la forma di seni cadenti, consentendo di innalzare il livello delle areole e dei capezzoli.
    Con tale intervento è inoltre possibile ridurre il diametro delle areole mammarie, qualora queste siano troppo grandi e correggere eventuali asimmetrie esistenti fra i due seni.
    Per saperne di più clicca qui

  • Mastoplastica additiva

    L’intervento di mastoplastica additiva viene eseguito per modificare e migliorare la forma e il volume del seno o per correggere un’asimmetria mammaria.
    Può trattarsi di seni che non si sono mai sviluppati in modo completo oppure di seni svuotati ed eventualmente discesi a seguito di allattamenti o di cali ponderali.
    L’intervento consiste nell’inserimento di apposite protesi, sotto alla ghiandola, oppure più in profondità, sotto il muscolo pettorale, e può conferire al seno caratteristiche di consistenza e rotondità tali da renderlo di aspetto più gradevole.
    Per saperne di più clicca qui

  • Mastoplastica riduttiva

    La mastoplastica riduttiva è l’intervento chirurgico finalizzato alla riduzione del volume del seno, al rimodellamento e sollevamento, riportandolo alle giuste dimensioni in modo che si armonizzi con il resto del corpo.
    Un seno di eccessive dimensioni è spesso causa non solo di un disagio psicologico ma anche di disturbi funzionali quali quelli di postura e alterazioni del tratto cervicale della colonna vertebrale.

    Per saperne di più clicca qui

  • Ginecomastia

    La ginecomastia è un aumento di volume della regione mammaria maschile come quella di tipo femminile.
    E’ un’affezione molto frequente e si puo’ affermare che oltre il 50% degli uomini al di sopra dei 40 anni puo’ essere interessato a questo difetto. Nell’adulto la ginecomastia è dovuta essenzialmente ad eccessiva deposizione di grasso o in alcuni casi anche ad ipertrofia della ghiandola.

    Per saperne di più clicca qui